Per info: 335-6111237

VII CONVEGNO INTERREGIONALE LA STREGONERIA NELLE ALPI OCCIDENTALI

Presentazione

Oggi la stregoneria esiste ancora? Rispondere a questa domanda è molto facile e nello stesso tempo difficilissimo. Per sgomberare il campo da errate interpretazioni e luoghi comuni, chiariamo subito un fatto fondamentale: oggi esiste tutta una serie di pratiche ed esperienze magiche, esoteriche e religiose che, negli anni della caccia alle streghe, sarebbe certamente stata interpretata come culto del diavolo.

Effettivamente ancora oggi, come in passato, anche se con il coinvolgimento di mezzi e strumenti più evoluti, magia ed esoterismo, aggregati a molteplici esperienze che a modo loro anelano ad una crescita spirituale, continuano ad occupare una posizione rilevante nella cultura contemporanea. Un grande passo avanti è stato fatto verso la libertà di pensiero ed ecco che molte delle nostre credenze, tradizioni o rituali oggi vanno oltre la strega, guadagnando nuovi porti, un tempo inesplorati o negati a priori.

La Settima Edizione del Convegno “La Stregoneria nelle Alpi Occidentali” presenta una serie di relatori tutti impegnati nello studio e pratica di attività che “ai tempi delle streghe” sarebbero stati causa di persecuzione e condanna al rogo. Il filo conduttore infatti è il concetto astratto che veniva rinchiuso nella figura della strega e con essa demonizzato: tutto ciò che esce fuori dalla corretta via della dottrina cattolica è eresia pertanto da eliminare. Eresia diventano le pratiche rituali propiziatorie per ottenere abbondanza nel raccolto, l’utilizzo di erbe e piante per ottenere medicamenti, l’accendere tre candele perché la nonna faceva così la sera in ricordo dei defunti…

RELATORI E ABSTRACT

PROGRAMMA

Facebook

Vai alla nostra pagina Facebook

Contatore visite

Contatore