Per info: 335-6111237

Premio Letterario “Enrico Furlini” ed. 2017

Riflessioni su: Libero di…Libero da…

 

Eccoci pronti per la 5 edizione del Premio Letterario Nazionale dedicato ad un noto personaggio che fino a qualche anno fa ha segnato un pezzo della storia di Volpiano (TO). Parliamo del Dr. Enrico Furlini e della biennale  a lui dedicata…

 

Questa quinta edizione è dedicata ad un tema di grande attualità, ovvero il concetto di Libertà.

Il titolo del Premio, “Libero di…libero da…” ci porta a soffermarci sul concetto di libertà a 360 gradi. Liberi di potersi esprimere, liberi di scegliere svincolati da regimi e dittature, liberi dai condizionamenti dai paletti imposti dalle religioni e dalla politica… libertà di pensiero, di stampa, di esistere …. Un concetto che oggi non riesce neanche minimamente a sfiorare le pressioni psicologiche dei secoli scorsi ma che sempre più va affermandosi in ogni campo, quasi a ricordarci che l’uomo nasce libero e vuole morire libero…da sempre e per sempre.

La premiazione si è svolta il 28 Ottobre a Volpiano (TO) nella Sala Polivalente di Via Trieste n°1, con uno spettacolo creato ad hoc per l’occasione. Intervenuto il gruppo di improvvisazione teatrale  :fromSCRATCH di Bellaria Igea Marina (RN) guidato da Niko Di Felice (già noto ai Volpianesi per la sua straordinaria performance durante la festa medievale De Bello Canepiciano) che ha portato sul palco per la prima volta a Volpiano uno spettacolo che ha per tema la Libertà…. Spettacolo innovativo, creato sul momento con l’ausilio del pubblico… un pubblico molto particolare….. !!!!

Quest’anno pubblichiamo tutte le poesie giunte in ordine di arrivo e menzione. Inoltre, ad omaggiare il lavoro dei giurati, nella prima parte della silloge inseriamo i lavori di alcuni dei giurati che per diletto si dedicano alla composizione. Durante la serata di celebrazione del premio sono state esposte le opere pittoriche dell’autore volpianese Benedetto Bonaffini, giurato di questa edizione 2017.

Bando di concorso ed. 2017

RISULTATO

Vincitore della 5 Edizione è dunque D’angelo Sergio con “Ogni inverno a seguire”. La quinta edizione del Premio Enrico Furlini approda a Sud, nella bella e fiorita Sicilia, a Chiaramonte Gulfi, un piccolo paesino di 8200 abitanti nell’entroterra della provincia di Ragusa. Valutata dalla giuria in prima battuta fra le prime tre poesie meritevoli della vittoria, ha scalato il podio raggiungendone la vetta durante la riunione finale in cui è stata letta, analizzata e fortemente apprezzata per la sua musicalità, metrica e simbolismo velato.

Novità assoluta rispetto alle edizioni precedenti: verrà premiato con una menzione particolare anche il trio di autori che hanno raggiunto il maggior consenso dalla giuria. Il Sig Costanzo Malecore, autore volpianese, ottiene il primo posto in questa nuova graduatoria: tutte le sue tre poesie presentate al concorso hanno ottenuto menzione particolare della giuria. In questo caso è l’autore che ottiene il massimo consenso della giuria non la poesia in se.

Facebook

Vai alla nostra pagina Facebook

Contatore visite

Contatore