Per info: 335-6111237

Premio letterario “Enrico Furlini” ed. 2015

nel mezzo del cammin

RIFLESSIONI SU… NEL MEZZO DI CAMMIN DI NOSTRA VITA

INTRODUZIONE

Quarta edizione del premio letterario dedicato ad Enrico Furlini, medico e politico di un paesone a nord i Torino… Volpiano, ai piedi delle Alpi, un territorio di transito, dormitorio per taluni, riflessione culturale per altri… Sono passati 7 anni dalla dipartita del Dr. Furlini, sette lunghi e simbolici anni e con questa 4° Edizione del Premio a lui dedicata abbiamo voluto sperimentare un panorama poetico di alto livello: consacrare il premio ai 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri è infatti stata una bella scommessa ma alla fine devo dire con orgoglio che gli sforzi sono stati ripagati e questa nuova silloge altro non è che un riassunto della Divina Commedia vissuto in termini moderni.

Ogni edizione è un motivo magnifico per ricordare un uomo unico, un riferimento per molti, un amico, un padre, un punto fermo per la comunità in cui lavorava e viveva. Leggendo i componimenti partecipanti al premio, edizione per edizione, si completa quel quadro multiforme di sensazioni che ruotano intorno al suo ricordo. Quest’anno in particolare lo sguardo è stato rivolto al concetto del percorso iniziatico, al cammino interiore verso la purificazione e la consapevolezza… il cammino dantesco attraverso i tre regni.

Prima davanti a tutte, “Anima e Carne” di Moretti Andreina, diviene l’inno della 4 edizione del Premio Enrico Furlini. Ricca di immagini suggestive, semplice nel verso ma profonda ed immediata. Ben pesata nella scelta delle parole che scivolano armoniche nei versi, musicali e pacati anche quando vogliono portarci nei meandri cupi dell’Inferno. Sublime l’immagine di Dio che scende negli inferi e soffre per il destino degli uomini… facendosi carico dei nostri dolori… straordinario l’ultimo verso in cui la spinta emotiva diviene estatica.

Particolarità di questa quarta edizione sarà la celebrazione del premio: oltre 20 poesie giunte per il concorso sono state selezionate ed inserite in uno spettacolo creato ad hoc. I lavori giunti si possono dividere in due grandi categorie semantiche: la prima appartenente a coloro che in qualche modo hanno voluto riproporre Dante nel verso, nella rima, nel personaggio; la seconda è propria di coloro che hanno seguito la via più ampia della riflessione sul significato della vita, del pellegrinaggio interiore e della ricerca del senso della vita e della morte. Molti sono stati i lavori che hanno riproposto un Dante in chiave più moderna, altrettanti quelli che, sfiorando la divina commedia, hanno sperimentato percorsi più arditi di una introspezione simbolica e/o spirituale-intimistica. In entrambe i casi le poesie partecipanti sono risultate di estrema bellezza e musicalità, degne di essere portate al pubblico in uno spettacolo unico e originale.

Questa volta il mio ringraziamento coinvolge molte più persone rispetto agli anni scorsi…. Associazioni del territorio, amici, appassionati delle cultura, soci ed Amministrazione Comunale, tutti uniti sotto questa nuova insegna identificativa di Volpiano (TO), il Premio letterario Enrico Furlini. In particolare ormai tutti sanno che l’anima pulsante del Premio è la nostra Vice Presidente Katia Somà, che per tre mesi tiene le fila dell’iniziativa… ed è per questo che, affettuosamente, la ringrazio…

Il Presidente del Circolo Culturale Tavola di Smeraldo

Sandy Furlini

 

Facebook

Vai alla nostra pagina Facebook

Contatore visite

Contatore