Per info: 335-6111237

VI CONVEGNO INTERREGIONALE LA STREGONERIA NELLE ALPI OCCIDENTALI

banner-x-internet-2-1

La 6° Edizione del nostro Convegno sulla Stregoneria. Un progetto iniziato molti anni fa e portato avanti con grande passione dal Circolo Culturale Tavola di Smeraldo in collaborazione con molti esperti della materia che ad ogni edizione si alternano con contributi straordinari ed originali. Quest’anno il convegno focalizza la sua attenzione sui rapporti esistenti fra la scienza medica e la stregoneria. Un tema affascinante e approfondito a 360 gradi: le pozioni descritte nei processi, la capacità di volare di talune donne… patto col diavolo, immaginazione degli Inquisitori o piuttosto allucinazioni farmaco indotte? Molti dei comportamenti descritti nei manuali dell’epoca della grande caccia alle streghe sono poi stati rivalutati in chiave psicopatologica già dalla metà del Settecento. Questi e molti altri aspetti verranno affrontati rileggendo in una chiave nuova e particolarmente coinvolgente il fenomeno della stregoneria medievale e rinascimentale.

Seguici su facebook_logo32 per visionare relazioni e aggiornamenti

PROGRAMMA  

Faccia di strega. Fisiognomica del male – Sandy Furlini (Medico)

Soffocano i bambini nelle culle, al comando dei diavoli… Streghe, mortalità infantile e infanticidio – Massimo Centini (Antropologo)

Exi ab eo. Stregoneria e possessione – Don Maurizio Ceriani (Teologo)

Stregoneria, medicina e magia al tempo dell’inquisizione. Le esperienze di Tritemio, Agrippa e Paracelso – Rodolfo Neri (Medico)

La peste, tra biologia e superstizione. Le streghe, un utile capro espiatorio – Giancarlo Guerreri (Biologo)

Visioni delle streghe: tra psicopatologie e visioni indotte – Katia Somà (Infermiera)

Stregoneria ieri, psichiatria oggi. Lettura moderna di una fenomenologia antica – Paolo Berruti (Psichiatra)

 

 

Facebook

Vai alla nostra pagina Facebook

Contatore visite

Contatore